Vai al contenuto

Con il DL 104/2020 (c.d. “decreto Agosto”) sono state emanate ulteriori misure urgenti per imprese, lavoratori e famiglie a causa dell’emer­genza sanitaria in corso. E' entrato in vigore il 15/8/2020; tuttavia, per numerose disposizioni sono previste specifiche decorrenze. Con la circolare del mese di settembre, in collaborazione con Seac, vengono analizzate le principali novità. Nello scadenziario una particolare attenzione alla scadenza del 16/9/2020, per coloro che hanno beneficiato della sospensione dei versamenti fiscali e contributivi nei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno 2020

La circolare del mese di agosto, in collaborazione con Seac, riporta una più dettagliata disamina degli interventi di riqualificazione energetica e riduzione del rischio che potranno usufruire, a decorre dal 1 luglio 2020, della detrazione del 110% dei costi sostenuti. Possono rientrate nella norma anche una serie di altri interventi, contestualmente effettuati e "trainati" dall'operazione principale. La stessa Agenzia delle Entrate ha pubblicato una guida agile sull'argomento. In attesa di un prossimo "decreto Agosto", lo scadenzario, fitto, per il corrente mese.

L'argomento scelto da Seac nella circolare del mese di luglio riguarda il cd "Bonus Vacanze", introdotto per sostenere il comparto turistico alberghiero. Massima attenzione al fitto calendario di luglio, tra scadenze attuali (l'autoliquidazione delle dichiarazioni dei redditi) e quelle rinviate per l'emergenza sanitaria.

Approvato, come anticipato, il DL n. 34/2020, c.d. “Decreto Rilancio”, contenente una serie novità di natura fiscale in vigore dal 19.5.2020. Per molte delle disposizioni commentate nella Circolare del mese di giugno è, tuttavia, necessario attendere le relative modalità attuative. In calce un ricco scadenzario, ricordando che, ad oggi, non sono differiti i termini di fine mese per il pagamento dei tributi in autoliquidazione dalla dichiarazione annuale dei redditi.

In attesa del prossimo decreto per fronteggiare l'emergenza sanitaria in corso e le conseguenze in campo economico, la circolare del mese di maggio, in collaborazione con Seac, commenta la conversione in legge del D.L. 18/2020, cd. "Cura Italia", in vigore dal 30/4/2019. Lo scadenzario in calce prova a delineare le nuove scadenze, suscettibili di nuovi rinvii o disciplina.